Mario Percudani

Riconosciuto come uno dei più interessanti musicisti dell’attuale scena Melodic Rock internazionale, Mario Percudani ha le sue radici nella West Coast e nel rock degli anni ’70. Con uno stile che spazia dal rock blues al soul fino al country, Mario ha negli anni costruito la propria identità e visione musicale grazie anche alle moltissime collaborazioni live e discografiche con artisti internazionali del calibro di Bobby Kymball (Toto), Vinnie Appice (Black Sabbath), Axe, Mitch Malloy, Deen Castronovo (Bad English, Vasco), Ted Poley, Jim Peterik (Survivor), Bruce Gaitsch (Chicago), Bob Harris (Frank Zappa), Bobby Barth (Blackfoot) e molti altri. Chitarrista, cantante e produttore, si avvicina al mondo della musica già in tenera età, una passione che lo porta presto a vivere le prime esperienze live e a sperimentare la sua attitudine al songwriting. Nel 2006 rileva un piccolo catalogo editoriale da cui, negli anni e con molto lavoro, nascerà la realtà Tanzan Music: etichetta discografica, studio di registrazione e accademia di musica (di cui Mario è direttore e responsabile per la sede di Ospedaletto Lodigiano). Più di 100 album all’attivo, un’intensa attività concertistica che l’ha portato a suonare in prestigiosi festival (Sweden Rock, Firefest, Melodic Rock Fest, Heat Festival, Rockingham) e nei locali di tutta Europa, Mario è attivo oggi come produttore artistico, compositore e membro fondatore degli Hungryheart, considerati da molti la band più rappresentativa del rock melodico italiano.

Video